Progetti

In Mozambico, nella zona di Nampula dilaga il fenomeno della sparizione di bambini; si parla di traffico di minori e di organi, in genere sono bambini orfani o che vivono ai bordi delle strade. L'organizzazione che gestisce il traffico è molto potente, tanto da intimidire le istituzioni locali. Monsignor Tomè Makhweliha, vescovo della diocesi locale ha chiesto al Gruppo Missionario Muratello di Nave (Bs) un aiuto alla costruzione di una scuola per 1500 bambini gestita dalla diocesi.

Suor Saveria Menni è una missionaria che nel 1985 ha dato origine alla costituzione di una casa della gioventù in Argentina. Il centro prevede scuole elementari, medie e professionali, oltre a un'educazione socio-sanitaria, aggregazione giovanile e reinserimento di disabili. Inizia la realizzazione di altre case della gioventù in altri paesi dell'America Latina. Negli anni 2000, suor Saveria si trasferisce in Perù, dove nasce una nuova sede di casa della gioventù, per la quale si richiede un sostegno. Mandacarù ha contribuito ad alcuni progetti di Suor Saveria dal 2003.

L'Associazione bergamasca Kinniya per La Vita è sorta all'indomani dello Tsunami che ha devastato lo Sri Lanka nel 2005. Il medico pediatra Carlo Zavaritt, presidente dell'associazione, si è recato nella città di Kinniya, nel nord est dello stato cingalese, territorio poverissimo, per lavorare nell'orfanotrofio della città. Lo Tsunami ha rallentato e quasi cancellato l'arrivo di contributi economici all'orfanotrofio perché deviati a situazioni di priorità assoluta. Permangono le urgenti necessità di recupero del fabbricato e dei bisogni primari di giovani ed educatori che sono attualmente senza aiuti. Mandacarù sostiene questo progetto dal 2006.

Ludobus

Arciragazzi Brescia è una delle sezioni territoriali di Arciragazzi Nazionale, associazione senza fini di lucro, nata nel 1982, composta da giovani, genitori, insegnanti, educatori. Organizza e gestisce spazi gioco, ludoteche, biblioteche, campi vacanza nazionali e internazionali, momenti di socializzazione. Il progetto prevede 10 interventi educativi e formativi in 10 scuole bresciane, che si concludono con una festa animata da un “Ludobus”, un mezzo carico di giocattoli intenzionali che, attraverso il gioco e la guida di un educatore, stimolino creatività, psicomotricità e orientamento nello spazio, sviluppino fantasia, idee e proposte.

Richiesta finanziamento

Per richiedere un finanziamento, scarica e compila il modulo allegato.

Potrai poi mandarcelo:

tramite email all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

inviarlo tramite posta all'indirizzo
Via Villa Glori 10/b - 25126 Brescia,

oppure consegnarlo a mano presso la nostre sede.

Scarica il modulo

Ultimi progetti

Ricerca libera