Progetti

Raccolta fondi promossa dalle Acli bresciane insieme ad altre associazioni. L'iniziativa è stata realizzata per offrire un aiuto economico a TUTTE le famiglie finanziariamente fragili di qualunque provenienza geografica cui sia nato un figlio nel 2008 purchè residenti a Brescia da almeno 2 anni.

Il Centro S.N.D.V., Servizio di Signora Nostra della Visitazione sorge a Butare in Rwanda nel 1990, con lo scopo di aiutare le persone colpite dall' AIDS, i sieropositivi, le loro famiglie e i loro orfani. Il progetto prevede visite domiciliari, incontri di formazione e prevenzione, contatti con le autorità sanitarie, aiuto sanitario, aiuto alimentare, accompagnamento scolastico dei figli o degli orfani dei malati. Attraverso la lavorazione del vimini, un atelier di cucito, piccoli progetti di apicoltura e commercio, si cerca di fornire guadagni che rendano i malati meno dipendenti dall'assistenza. Progetto seguito in loco da Suor Franca Mondini.

Suor Antonia, missionaria della carità di origini indiane, arriva in Burundi nel 2003, prima nella missione di Kirundo, poi, dal 2008, a Bujumbura, in una casa di accoglienza per bambini, vecchi, lebbrosi, handicappati. Qui è responsabile dei più piccoli, orfani di uno o entrambi i genitori, o abbandonati, cui offrire cure e opportunità di crescita, affinché possano essere reinseriti in famiglia dopo lo svezzamento oppure affidati in adozione. I bambini che rimangono nella casa delle suore, vengono mandati a scuola. Si richiede un contributo per l'approvvigionamento di alimenti e medicine.

L'Associazione Kamenge e Dintorni si costituisce a Brescia nel 2004. Nell' ambito delle proprie iniziative, promuove la spedizione di materiale necessario all'attività del Centro Giovani Kamenge in Burundi, nato nel 1990 per volere dei Padri Saveriani. Avvalendosi della consulenza del Festival del Cinema di Milano e del Centro Orientamento Educativo (COE), l'associazione propone la terza rassegna di film africani, in collaborazione con la Fondazione Tovini, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Brescia e di ASM. Cinema africano come occasione per conoscere i diritti delle diversità e dialogare con mondi lontani. Mandacarù sostiene alcuni progetto dell'associazione dal 2005.

La Cooperativa La Mongolfiera si occupa, dal 1986, di persone con disabilità e delle loro famiglie. Il progetto consiste nella realizzazione e diffusione di un calendario sponsorizzato con opere degli utenti del Centro Socio Educativo gestito dalla cooperativa e realizzati nell'ambito dell'attività espressiva del laboratorio artistico. Il ricavato della vendita dei calendari è destinato a sostenere le attività della cooperativa. Mandacarù sostiene questo progetto dal 2002.

Un gruppo di 30 famiglie della comunità quilombola Jacarequara ha costituito la Cooperativa Flor de Pedra, sfruttando la disponibilità di argilla nel vicino fiume Guamà per produrre collane, bracciali, bicchieri, vasellame e pentolame. Per la cottura si utilizza un forno a carbone, riportando prodotti imperfetti e fragili. Il progetto prevede l'acquisto di un forno elettrico, di attrezzi per la lavorazione della ceramica e di due biciclette per il trasporto dei prodotti.

L'associazione è stata costituita da 84 nuclei familiari appartenenti alla comunità quilombola Jacarequara di Santa Luzìa del Parà. Si alleva il pesce tilapia lungo il fiume Guamà ma la gabbia attuale, indispensabile per l'attività, è troppo piccola per garantire una produzione sufficiente. Il progetto prevede l'acquisto, il trasporto e il fissaggio di una seconda gabbia reticolata di 5x4 metri, di due biciclette attrezzate con casse per il trasporto del pesce, avannotti di pesce tilapia e sacchi di mangime per i primi sei mesi di allevamento.

Provida, Movimento Promotori per la Vita è una Ong di volontari, creata da Padre Saverio Bombelli, che si occupa di accoglienza ed educazione di bambini di strada, già sostenuta da Mandacarù nel 2005. Si richiede un sostegno per un progetto in Venezuela, che nasce dalla collaborazione con la onlus venezuelana Centro de Formacion Guayana. Si tratta della prosecuzione di un' attività già in corso e ha come finalità il rafforzamento delle organizzazioni popolari, in particolare femminili, nei quartieri più poveri di Ciudad Guayana, attraverso formazione e promozione di attività socio produttive.

Padre Gianni Abeni, missionario saveriano, in Africa dal 1976, prima in Burundi, poi in Camerun e in Ciad; dal 2008 di nuovo in Camerun. Grazie anche al sostegno di Mandacarù, e assieme ad autorità locali, nel 2008 Padre Gianni si è impegnato nella costruzione di un acquedotto per far arrivare l'acqua in una zona molto abitata dove sorgono scuole con 500 bambini. Si chiede un contributo per eseguire un prolungamento di circa 7 km per poter fornire di acqua altri villaggi.

L'Associazione Palcogiovani, a carattere volontario, si costituisce a Brescia nel 1998. Si fa promotrice di vari momenti di aggregazione, organizzando manifestazioni di carattere musicale, teatrale, culturale e ricreativo; tali attività, senza fini di lucro, mirano a creare occasioni di ritrovo e socializzazione tra i giovani. Tra queste iniziative, vi è il concerto del primo maggio, che consente ai gruppi musicali locali emergenti di esprimersi e divulgare i loro pezzi.

Richiesta finanziamento

Per richiedere un finanziamento, scarica e compila il modulo allegato.

Potrai poi mandarcelo:

tramite email all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

inviarlo tramite posta all'indirizzo
Via Villa Glori 10/b - 25126 Brescia,

oppure consegnarlo a mano presso la nostre sede.

Scarica il modulo

Ultimi progetti

Ricerca libera