Progetti

Materiale sanitario

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Padre Aldino Amato, domenicano, è in Pakistan dal 1962. Ha contribuito alla costruzione di scuole che accolgono annualmente fino a 2000 studenti e alla costruzione di un ospedale che assiste gli strati più disagiati. La cooperativa Medicus Mundi di Brescia fornisce materiale sanitario. Mandacarù contribuisce tramite l'acquisto di due container per la spedizione del materiale; una volta lì i container vengono utilizzati come spazi per l'ospedale.

Radio Terre Nouvelle

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Progetto avviato nel 2004 da padre Gianni Abeni, missionario saveriano, e già sostenuto da Mandacarù. L'obiettivo della radio è lo “sviluppo di tutti gli uomini specialmente i più poveri e i più diseredati” (Paolo VI). L'emittente divulga contenuti educativi, di informazione e sensibilizzazione, che raggiunge circa 1 milione di ascoltatori sia nelle zone rurali che nei centri urbani. Promuove un dialogo costruttivo, dando spesso la parola a donne e giovani.

Le Missionarie della Fraternità gestiscono il "Villaggio della Speranza" di Bondo, in Congo, dove affluiscono ragazze madri, orfani, anziani e handicappati abbandonati. Qui la gente vive di agricoltura di sopravvivenza e muore per malnutrizione, mancanza di cure e medicine. Il progetto consiste nel dare la possibilità a 25 ragazze madri di imparare un'attività con un corso di taglio e cucito. Vengono offerti anche corsi di formazione sull'AIDS e sulle malattie trasmissibili. Si prevede inoltre di organizzare un centro di formazione prescolare ai bambini di età compresa fra i 3 e i 6 anni, a Limbasa, zona di periferia completamente disservita. Gli abitanti provvedono alla costruzione di mattoni.

Costruzione di una scuola

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

In Mozambico, nella zona di Nampula, dilaga il fenomeno della sparizione di bambini; si parla di traffico di minori e di organi, in genere sono bambini orfani o che vivono ai bordi delle strade. L'organizzazione che gestisce il traffico è molto potente, tanto da intimidire le istituzioni locali. Monsignor Tomè Makhweliha, vescovo della diocesi locale ha chiesto al Gruppo Missionario Muratello di Nave (Bs) un aiuto alla costruzione di una scuola per 1500 bambini gestita dalla diocesi.

Centro di ascolto

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Nella missione delle suore Bene Marya a Gitega, in Burundi, è in costruzione un blocco scolastico che ospiterà un centro di formazione e una sala per accogliere bambini di strada.E' già attivo un centro di ascolto gestito da Suor Cecilia. Il centro ha la funzione di accogliere e ascoltare le richieste di aiuto della gente colpita prima dalla guerra e poi dalla siccità. La suora necessita dell'affiancamento di una psicologa per poter aiutare meglio le persone.

Materiale sanitario

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Essere Carità Bresciana è un'associazione di volontariato impegnata a realizzare interventi umanitari a favore dei poveri sia sul territorio nazionale che extranazionale, in particolare in Albania. Durante una missione in Albania all'ospedale di Lhectla, zona dove operano numerosi missionari di Brescia, è stata riscontrata la necessità di attrezzare l'ospedale con materiale sanitario più efficiente. La Croce Bianca di Brescia ha offerto un'ambulanza e il materiale sanitario che è stato recuperato presso strutture sanitarie cittadine.

Camper emergenza

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Nel 1997 prende il via l'iniziativa "Vieni a pranzo con noi" un invito per la distribuzione di un pasto caldo (domenicale) presso le Suore Ancelle, cui partecipano circa 300 persone. Dal 1999, con l'acquisto di un camper, ha inizio "Camperemergenza" un progetto che assiste le persone emarginate presenti sulle strade. Viene offerto anche un servizio sanitario grazie alla collaborazione della Croce Bianca di Brescia con un'ambulanza e alcuni medici volontari che una sera a settimana visitano le persone senza fissa dimora.

Gestione attività associazione

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

L'associazione bresciana Auser si occupa di attività di animazione per pensionati e svolge alcuni servizi pubblici quali vigilanza stradale fuori dalle scuole e nei giardini pubblici. L'associazione ha iniziato la sua attività nel 1997, vigilando e rendendo vivibile il giardino di via Odorici. Alcuni volontari sono persone segnalate dai servizi sociali che sperimentano un pre-inserimento lavorativo. Si richiede un contributo per la gestione delle attività dell'associazione. Mandacarù ha sostenuto vari progetti di Auser dal 1999.

Iniziativa For4

  • %AM, %09 %459 %2016 %10:%Mar

La cooperativa Il Calabrone opera nel tentativo di porre argine al disagio giovanile e alla tossicodipendenza attraverso la gestione di una comunità terapeutica riabilitativa che attua progetti in ambito scolastico e la costruzione di percorsi educativi "di strada". Il progetto FOR4 è un'iniziativa di raccolta fondi della durata di quattro anni per la realizzazione de "Il nuovo nido", la nuova sede dove alloggiare una comunità terapeutica, gli uffici della prevenzione e gli uffici amministrativi della cooperativa.

Scuola secondaria

  • %AM, %09 %458 %2016 %10:%Mar

Padre Riccardo Caffi, missionario passionista, ha prestato la sua opera a Palazzolo sull'Oglio (Bs), a Cellatica (Bs) e in Kenya. Dal 1991 vive in Tanzania. L'associazione che dal 2003 aiuta Padre Riccardo nella sua missione, ha promosso varie iniziative nel settore agricolo, sanitario e scolastico. Nel 2007 si è impegnata per la costruzione e il mantenimento di una scuola secondaria in un villaggio vicino alla parrocchia, dove accoglie ragazzi dei villaggi distanti parecchi kilometri.

Richiesta finanziamento

Per richiedere un finanziamento, scarica e compila il modulo allegato.

Potrai poi mandarcelo:

tramite email all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

inviarlo tramite posta all'indirizzo
Via Villa Glori 10/b - 25126 Brescia,

oppure consegnarlo a mano presso la nostre sede.

Scarica il modulo

Ultimi progetti

Ricerca libera