Progetti

Costruzione di un asilo

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Polion Onlus, associazione senza fini di lucro, persegue finalità di solidarietà e svolge attività di cooperazione a favore di paesi e popolazioni del sud del mondo. In Africa opera soprattutto in Guinea Bissau a favore della missione di Bafata, in collaborazione con la diocesi locale. L'associazione si propone di realizzare un asilo. La scuola garantisce un pasto al giorno e consente di avviare un processo di socializzazione e alfabetizzazione, integrando anche bambini rimasti orfani. Un altro obiettivo è la riduzione della forte incidenza della mortalità infantile (205/1000).

Produzione di farmaci

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

I saveriani di Gasura in accordo con la diocesi hanno dato avvio ad una struttura sanitaria polifunzionale gestita da laici, tra cui anche un laboratorio di produzione farmaci. Giuseppe e Flavia Pellegrino, assieme a tecnici locali, gestiscono tale laboratorio che produce farmaci generici - fuori brevetto - per curare le più diffuse malattie. L'attività è stata avviata nel 2005.

Sostegno ad una scuola

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Zanskar Onlus si occupa di costruire scuole in Himalaya, in una regione estremamente povera. Viene richiesto un contributo per la Lamdon Model High School, inaccessibile dall'esterno da novembre a maggio. Zanskar sostiene 300 allieve negli studi. L'associazione sta realizzando un progetto di illuminazione alternativa degli edifici del complesso scolastico.

Scuola famiglia agricola

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Iniziativa presentata da Padre Gerardo Fabert, promotore dei progetti che hanno dato vita a Mandacarù. Con questa scuola-famiglia agricola, sita nella città di Independência, si intendeva formare i giovani sul campo e per il campo. Nel 2004 sono ospitati 25 giovani provenienti da comunità molto povere. Obiettivo dell’opera quello di diffondere la solidarietà e la pedagogia dell'alternanza agricola, unendo il sapere pratico a quello teorico per ottimizzare i risultati secondo i tipi di terreno, evitando l’uso di concimi chimici e puntando al rimboschimento del deserto della zona.

Radio Terre Nouvelle

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Radio Terre Nouvelle è un'emittente diretta da Padre Gianni Abeni, missionario saveriano in Ciad. Nata su iniziativa della diocesi locale nel 2000, l'emittente trasmette tutti i giorni da Bongor, a 250 km dalla capitale del Ciad. L'obiettivo della radio è “lo sviluppo di tutti gli uomini specialmente i più poveri e i più diseredati” (Paolo VI). E' un mezzo di educazione, informazione e sensibilizzazione; raggiunge un milione di abitanti tra zone rurali e centri urbani. Promuove un dialogo costruttivo, dando la parola in modo particolare alle donne e ai giovani.

Casa de farina mecanizada

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Enrique Peregrino, ingegnere di origini francesi, si reca in Brasile dal 1987 per il Servizio Civile Internazionale. Lavora in una favelas nella periferia di San Paolo e nel 1989 si trasferisce in un piccolo villaggio a Ribeira do Pombal (Bahia), dove conosce un gruppo di persone che stanno fondando una piccola cooperativa dedita alla lavorazione della castagna e della farina di anacardo. Grazie ad alcuni amici francesi, comincia ad aiutare economicamente la cooperativa e a costruire una casa di produzione. Mandacarù ha sostenuto il progetto nel 1998. Nel 2004, è stato richiesto un rinnovo del sostegno per l' acquisto di macchinari, al fine di potenziare l'attività.

Calendario solidale

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

La Cooperativa La Mongolfiera si occupa, dal 1986, di persone con disabilità e delle loro famiglie. Il progetto consiste nella realizzazione e diffusione di un calendario che raffigura le opere degli utenti del Centro Socio Educativo gestito dalla cooperativa e realizzate nell'ambito dell'attività espressiva del laboratorio artistico. Il ricavato della vendita dei calendari viene destinato all'acquisto di arredi e materiali funzionali alle attività. Mandacarù sostiene il progetto dal 2002.

Suor Rita è un medico chirurgo indiano che, dopo aver rilevato un lebbrosario a Fathima Nagar ospitante circa 40 lebbrosi, ha aperto un piccolo pronto soccorso per i villaggi vicini. Intorno a lebbrosario è stato costruito un villaggio per i malati di Hansen ormai guariti che però continuano a lavorare nell'ospedale, un asilo per i figli di lebbrosi ricoverati e un centro per la formazione di giovani infermiere e dove si tengono anche corsi di aggiornamento specifici per la malattia. Nel 2004, è stato richiesto un contributo per gli studi di 12 ragazze, che Mandacarù ha sostenuto tramite la formula dell' “adozione”.

Case famiglia per ragazzi

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

La fondazione Istituto San Geraldo è stata creata nel 1946 per assistere bambini e adolescenti di strada e per impedire che gli stessi, spesso inopportunamente incarcerati, vengano a contatto con la criminalità. Responsabili dell’Istituto sono le suore "Mediatrici della fede" e i ragazzi assistiti sono 600. Il programma di intervento riguarda l'accoglienza diurna, scolastica e professionale realizzata in case famiglia e in strutture situate nei quartieri più poveri della città. Il progetto sostenuto ha previsto la riparazione del tetto di due case famiglia e la relativa costruzione di colonne di sostenimento, nonché un contributo alla costruzione di due nuove case famiglia con dispensa integrata per gli alimentari.

Scuola materna

  • %AM, %09 %464 %2016 %10:%Mar

Don Michele Braga, missionario dal 1994 in Albania presso Scutari, ha contribuito alla costruzione di chiese e si è impegnato nella realizzazione di un asilo. Saltuariamente raggiunge l'Italia con un furgone, che gli viene prestato, sul quale carica mobili, abiti e medicine, da riportare in missione. Il progetto che ha presentato, ha riguardato un contributo per l'acquisto di un generatore e di un furgone di seconda mano da utilizzare per le attività di una scuola materna.

Richiesta finanziamento

Per richiedere un finanziamento, scarica e compila il modulo allegato.

Potrai poi mandarcelo:

tramite email all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

inviarlo tramite posta all'indirizzo
Via Villa Glori 10/b - 25126 Brescia,

oppure consegnarlo a mano presso la nostre sede.

Scarica il modulo

Ultimi progetti

Ricerca libera